Canarie invase da alghe tossiche: il global warming non risparmia le isole dell'”eterna primavera”

Le acque e il litorale di Tenerife vittime della "segatura di mare" prodotta da un microrganismo che prolifera in particolari condizioni di caldo e afa. La bandiera rossa non trattiene i bagnanti, che rimediano forti irritazioni cutanee. "Colpa del riscaldamento"
Repubblica.it > Homepage Viaggi